Rionero in Vulture. Al Vulcanica Live Festival si parte con il cinema lucano

Antonio AndrisaniRIONERO IN VULTURE – Il Vulcanica Live Festival 2014 si apre con il meglio del cinema made in Basilicata, quello del regista Giuseppe Marco Albano, che presso il cortile di Palazzo G. Fortunato a Rionero in Vulture, giovedì 21 agosto, presenterà le sue ultime fatiche “Anna” e “Una Domenica Notte”.

Prodotto da Basiliciak in collaborazione con la CRPO di Basilicata, il corto “Anna” affronta il difficili temi della dimissioni in bianco, del lavoro e della maternità, e delle difficoltà di conciliare l’una e l’altra cosa.

Una domenica notte, il primo lungometraggio di Albano, interamente girato in Basilicata, è invece una divertente ed acuta riflessione metacinematografica dei nostri tempi di crisi, economica ed esistenziale, La storia del poco prolofico regista Antonio Colucci, e del film horror che cerca in ogni modo di realizzare.

Le proiezioni inizieranno a partire dalle 19:00. A seguire una selezione di cortometraggi del Lucania Film Festival.
Alla serata oltre al regista saranno presenti Antonio Placido. Sindaco di Rionero, Massimiliano Selvaggi del Lucania Film Festival, e la sceneggiatrice Angela Giammatteo.

La prima giornata del Vulcanica si inaugurerà alle ore 16:00 con Children’s Corner, spaziodedicato interamente ai bambini. Fiori, musica, colori, laboratori e giochi per sostenere la candidatura di Matera a capitale della cultura europea.

Il festival continuerà il 22 Agosto nel segno della musica con il concerto dei Safayeh e poi con l’imperdibile doppio live di sabato 23 Agosto quando saliranno sul palco i Babele seguiti dai Diaframma. La quattro giorni si concluderà domenica 24 agosto con l’attesissimo spettacolo “Le Cattive Strade” che attraverso la narrazione di Andrea Scanzi e le note di Giulio Casale ripercorrerà la storia umana e musicale di Fabrizio De André.

Share Button