Il 2 Aprile al cinema comunale La Catena – parte III”

 

I protagonisti del cortometraggio La Catena

Matera. E’ stato preannunciato da un tam-tam telematico talmente condiviso e commentato che lascia intendere che si tratterà di un successo a prescindere. Ma intanto l’attesa è finita. Domani sera, alle 21:30, presso il cinema comunale, a Matera, sarà proiettato “La Catena – parte III”, il capitolo che va a concludere l’omonima e fortunata serie di cortometraggi che vede protagonisti due giovani squattrinati e pasticcioni: Gionni, interpretato da Giancarlo Fontana, e Puccio, interpretato da Uccio Mastrosabato, alle prese con un giro di furti di copri-cerchi di automobili, che forse non molti sanno si chiamino “pattane”. Ma in questo episodio conclusivo della trilogia, che è un film vero e proprio, nel circolo vizioso comico-criminale s’inserisce la figura di un boss mafioso senza scrupoli, interpretato da Pasquale Cancelliere, attorniato da una serie di altri personaggi caratteristici e sopra le righe, le cui vicende s’incroceranno con quelle dei due protagonisti in una spirale di gag e sequenze d’azione che condurranno lo spettatore fino ad un epilogo inaspettato. “La catena – parte III” è prodotto da “Bluvideo”, con la supervisione di Geo Coretti, la fotografia di Toni Notarangelo, il montaggio di Uccio Mastrosabato e la regia del giovane e talentuoso Fontana, tra l’altro ideatore della serie, che per l’occasione si è attorniato del cast artistico e tecnico tutto materano che ha già lavorato in altre produzioni “Bluvideo”, come i lungometraggi “Il vaso di Pandora” e “Oro nero”.