World Press Photo: a Bari per il terzo anno consecutivo

Bresson diceva che: “Fotografare è riconoscere nello stesso istante e in una frazione di secondo un fatto. E’ mettere sulla stessa linea di mira la testa, l’occhio e il cuore. E’ un modo di vivere”.

Ed è proprio questo quello che si percepisce osservando i 150 scatti in mostra al World Press Photo, una mostra di fotogiornalismo allestita a Bari, in Sala Murat.

World Press Photo Bari 2016Le fotografie distribuite sulle pareti secondo una precisa collocazione sono suddivise in nove categorie differenti così come differenti sono le emozioni che trasmettono a chi le osserva: natura e ambiente, vita quotidiana, mutamenti climatici e sociali ed ancora ritrattistica e reportage di guerra. Per il terzo anno consecutivo, quindi, il World Press Photo ha fatto tappa nel capoluogo pugliese, grazie all’impegno dell’associazione CIME.

Il successo dei primi giorni ha convinto gli organizzatori ad aprire al pubblico anche il lunedì e a protrarre l’orario di visita del venerdì; quindi nei fine settimana la mostra sarà visitabile fino alle 22.

Numerose sono anche le scuole che hanno dimostrato il proprio interesse, chiedendo di poter visitare l’esposizione internazionale che, ogni anno, viene allestita in ben 45 Paesi.

Fino al 23 ottobre, quindi, cittadini baresi e turisti potranno godere dell’obiettivo dei migliori fotografi e fotoreporter del mondo e viaggiare in luoghi lontani.

Share Button