A Grottaglie (TA) torna la Mostra del Presepe in Ceramica

La XXXVI Mostra si terrà presso il Castello Episcopio, dal 6 dicembre al 6 gennaio

Grottaglie (TA) - Castello EpiscopioLa rassegna espositiva giunta alla 36esima edizione vede la partecipazione di artisti ceramisti provenienti da tutta Italia. La mostra sarà inaugurata domenica 6 dicembre, alle ore 18.30, presso le sale superiori del Castello Episcopio.

La Mostra del Presepe, organizzata dal Comune di Grottaglie, è rivolta, in particolare, alla valorizzazione delle testimonianze storiche dell’arte presepiale.

Nata nel 1980 come testimonianza dell’antica tradizione locale, ha attratto numerosi maestri di levatura nazionale ed internazionale, le cui opere sono oggi conservate presso la sezione dei presepi del Museo della Ceramica della città.

“Si rinnova il tradizionale appuntamento della Mostra del Presepe, diventato un tratto distintivo della peculiarità artistica e culturale della nostra città – sottolinea Ciro Alabrese, sindaco di Grottaglie – Ormai, quando si parla di Grottaglie, in Italia e non solo, vengono subito in mente l’Arte Ceramica e i Presepi; ed è per tale motivo che l’Amministrazione Comunale intende onorare nel miglior modo possibile questo importante appuntamento in grado di richiamare visitatori e cultori dell’arte presepiale da ogni parte”. Nel corso delle ultime edizioni la Mostra si è caratterizzata per la rappresentazione artistica della Natività, attenta, allo stesso tempo, ai valori cristiani e mistici dell’Evento.

L’assessore alla cultura di Grottaglie, Maria Pia Ettorre sottolinea: “I presepi in mostra nella trentaseiesima edizione della rassegna espositiva grottagliese offrono ai visitatori un luogo privilegiato di osservazione della evoluzione interpretativa, attraverso la creazione ceramica, del potente messaggio cristiano in una società inquieta e lacerata. La Natività modellata e rappresentata in modi e forme suggestive, invita a cercare e ritrovare la serenità smarrita”.

Sono 76 gli artisti partecipanti alla XXXVI rassegna del presepe provenienti dalla Puglia, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto. (ANSA)

Share Button