Bilancio del “Festival Sarachella” la maschera potentina

Sarachella - Teatro Stabile PotenzaPOTENZA – “II Festival Sarachella – La maschera potentina”. L’evento, patrocinato dalla Regione Basilicata e da Potenza città cultura, è stato organizzato dai tre club Lions della città oltre che dal Leo Club, associazione giovanile dello stesso Lions.

Sarachella è un personaggio che nasce dalla realtà potentina verace. Povero, irriverente, perennemente affamato ed innamorato di una donna per lui inarrivabile. Ama giocare, scherzare, e indossa abiti rattoppati .

Dal libro Sarachella – La maschera Potentina di Lucio Tufano, riscopritore del personaggio, un passaggio eloquente lo inquadra bene: “Sarachella, si diceva, non era un genio…o,forse… faceva solo finta di non esserlo per suscitare moti vasti di generosità a suo vantaggio. Alla manifestazione hanno partecipato diversi istituti scolastici con un corteo che da Piazza Matteotti ha percorso via Pretoria fino a raggiungere il teatro Stabile, dove le scuole sono state premiate alla presenza delle autorità civili e lionistiche. Responsabile del comitato organizzativo e del progetto didattico sono state le insegnanti Annamaria Molinari e Rosa Capoluongo. Curatore del progetto Rocco Cantore.

Share Button