- trmtv - http://www.trmtv.it/home -

I riti della Settimana Santa in Basilicata

Foto APT Basilicata

Foto APT Basilicata

La narrazione lucana della Passione di Gesù, rappresenta uno dei momenti di più intensa partecipazione spirituale della comunità lucana. Ed è proprio quella della “rappresentazione” la parola chiave per penetrare i misteri profondi della passione, morte e resurrezione.

Una rappresentazione partecipata tramite il racconto degli ultimi giorni del Figlio di Dio sulla terra, inscenata nei vicoli, nelle piazze, nelle stradine di tanti centri lucani durante la Settimana Santa con il drammatico Calvario del Vulture Melfese, la Domenica delle Palme con Ripacandida ad inaugurare il ciclo dei riti lucani.

Il mercoledì Santo a Rapolla ed Atella il giovedì.

La manifestazione più antica con “personaggi viventi” che celebra la Pasqua Cristiana in Lucania si svolge a Barile nel giorno del Venerdì Santo, insieme a quelle di Venosa e Maschito.

Il Sabato è il giorno della via Crucis di Rionero in Vulture.

Ma anche in altri centri, stavolta in provincia di Matera la Santa settimana e ricordata e celebrata con intense manifestazioni religiose, come a Montescaglioso e Miglionico.

A Matera il racconto tragico è rimasto impresso sulle pellicole cinematografiche di Pasolini e Mel Gibson, che hanno indelebilmente legato la passione e morte di Cristo ai vicoli dei Sassi ed allo scenario della Murgia. E Mater Sacra dal Giovedì al lunedì della resurrezione restituirà con luci, suoni ed installazioni, la più scenografica e pittoresca delle rievocazioni.

All’interno del canale YouTube di TRM h24, stiamo raccogliendo i contributi e gli approfondimenti realizzati dalla redazione.

Share Button