Tornano “Le Grandi Mostre nei Sassi”

MATERA – È con un importante riconoscimento al Circolo Culturale La Scaletta di Matera che si apre la venicinquesima edizione de “Le Grandi Mostre nei Sassi”. La Medaglia del Presidente della Repubblica, che il Capo dello Stato ha voluto destinare alla mostra antologica dedicata allo scultore Francesco Somaini. Il riconoscimento è giunto infatti a pochi giorni dall’inaugurazione della mostra che si terrà sabato prossimo, come è stato ricordato questa mattina, nel corso della conferenza stampa di presentazione, a Madonna delle Virtù, nel Sasso Caveoso, che dal 1987 ospita le Grandi Mostre. I curatori dell’antologica, Giuseppe Appella e Luisa Somaini, figlia dell’artista, hanno infatti illustrato ai giornalisti i caratteri peculiari della mostra. Sarà la prima retrospettiva postuma, ha spiegato la Somaini, in cui verrà dato ampio rilievo all’attività giovanile di formazione dell’artista. Il quale, ha sottolineato ancora la Somaini, amava esporre nei luoghi storici, grandi o piccoli, e non aveva paura di parlare col passato. In gran parte delle sculture scelte, viene evocato il mito della caverna. Le Grandi Sculture saranno ospitate all’interno delle Chiese Rupestri di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci. Piccole sculture, disegni e gioielli avranno la loro collocazione al MUSMA. Di Francesco Somaini è stato inoltre ricordato il suo profondo rapporto con l’architettura: riteneva infatti che scultura e architettura fossero due discipline contigue.