Presentato “Lo sguardo di un grillaio – Il territorio rupestre di Basilicata”

La conferenza stampa dell'evento

MATERA – Il territorio rupestre di Basilicata dal Paleolitico ai giorni nostri visto da una prospettiva inedita e affascinante: l’occhio di un falchetto grillaio. Il volatile, simbolo del Parco della Murgia, è il protagonista del progetto multimediale intitolato “Lo sguardo di un grillaio”, finanziato dalla Fondazione Zètema di Matera e dalla Fondazione per il Sud, organizzato dall’Onyx jazz club, nell’ambito della rassegna “Gezziamoci 2010”, che sarà rappresentato domani sera presso l’auditorium “Gervasio”, con ingresso libero. Il progetto mira a descrivere, attraverso il piccolo grillaio, la storia e le attrattive del distretto dell’habitat rupestre e tiene a battesimo l’Orchestra della Murgia materana, diretta da Oscar Del Barba. Gli allestimenti modulari con la sabbia, abilmente preparati da Massimo Ottoni, musiche popolari miste a sonorità etniche, le improvvisazioni di musicisti di livello come Gianluigi Trovesi e Massimo Desiante, oltre che diversi video sui siti rupestri, saranno i tasselli del mosaico di questa produzione che confluirà anche in un dvd video tematico, il terzo prodotto dall’Onyx Jazz Club, ancora una volta mirato a promuovere le specificità del territorio materano, dall’ambiente all’arte, passando per la musica, che si configurano come opportunità concrete per la crescita dell’intera regione.

Share Button