A Policoro la terza edizione di Meraviglie di Sabbia

Policoro (Mt). Torna in Basilicata il festival internazionale “Meraviglie di sabbia” che, giunto alla sua terza edizione, cambia location . Dal 10 al 14 agosto, ad ospitare gli artisti provenienti da Giappone, Russia, Irlanda e Belgio, non sarà più la marina di Pisticci, ma la spiaggia di Policoro. Ad organizzare il festival di sculture di sabbia, una kermesse che coniugherà arte, animazione turistica e promozione del territorio,  l’associazione culturale “Lykeios” di Marconia, con il patrocinio di Regione Basilicata, Provincia di Matera e Comune di Policoro.  Meraviglie di Sabbia anche quest’anno si avvale della direzione artistica del romagnolo Leonardo Ugolini, ex campione del mondo di sculture di sabbia che nei giorni del festival insegnerà ai bambini le tecniche e i segreti per modellare la rena. In occasione dell’Anno Internazionale per l’Avvicinamento delle Culture, agli artisti invitati verrà chiesto di donare un pezzo della loro cultura all’Italia, oppure di omaggiare quella degli altri partecipanti, riproducendone un simbolo.  Le sculture, alte fino a 3 metri, saranno valutate da una giuria di esperti e saranno sottoposte anche al parere dei visitatori. Mentre le opere si definiranno sotto gli occhi dei bagnanti, tante saranno le iniziative collaterali: laboratori di scultura del legno, di riciclaggio e di  body painting. La serata finale, invece, ospiterà una sand artist, che dipingerà” con la sabbia accompagnata dalla musica. Spazio anche all’osservazione astronomica il 4 settembre presso l’area archeologica di Heraclea. L’obiettivo della manifestazione – ha spiegato Rossana Radesca, presidente dell’associazione “Lykeios”, è quello di trasformare Meraviglie di Sabbia in una manifestazione itinerante che tocchi tutte le spiagge del litorale ionico lucano, ponendosi come un modo nuovo di valorizzare e promuovere il nostro territorio”.

Share Button