Festa della Bruna: due bozzetti per il carro 2020

Matera. Sono due i bozzetti ricevuti dall’Associazione Maria SS della Bruna per la costruzione del carro trionfale, edizione 2020. A mezzogiorno il termine ultimo del bando di partecipazione. A renderlo noto il presidente Bruno Caiella, con il delegato arcivescovile don Vincenzo Di Lecce e il Comitato Esecutivo.

L’ opera di cartapesta che, come da tradizione, nella tarda serata del 2 luglio sarà distrutta nell’assalto dei devoti, avrà per tema “Zaccheo, oggi devo fermarmi a casa tua (tratto dal Vangelo di Luca capitolo 19 versetto 5) – La Cattedrale, casa di Dio tra le case degli uomini”.

Tre, invece, i progetti per la sezione  “non professionale”.
“Il Presidente assicura che a breve tutti i bozzetti saranno sottoposti alla valutazione della Commissione giudicatrice , nominata dal Consiglio di Amministrazione del sodalizio. Si prevede, quindi, che entro il 20 dicembre sarà comunicato il nome del costruttore del carro trionfale Anno 2020”.

In attesa di scoprire chi realizzerà il carro si apprende che certamente non saranno i fratelli Pentasuglia, autori delle due passate edizioni, così come dichiarato da Raffaele sul suo profilo Facebook : “Noi non abbiamo partecipato. Abbiamo vissuto due anni straordinari e di grande intensità, ma è importante volgere lo sguardo verso altre strade e poi magari fra un po provare a rientrare con nuove motivazioni. Un in bocca al lupo a chi ha partecipato al bando ed uno più grande a chi lo vincerà” .

Al vincitore  sarà assegnato un compenso di 30 mila euro e un contributo straordinario che non potrà superare i cinque mila euro in base alla decisione della commissione giudicatrice.

Share Button