Matera, Università e Conservatorio sempre più vicini

La Rettrice dell’Università della Basilicata Aurelia Sole e il Presidente del Conservatorio Duni di Matera Achille Spada hanno firmato mercoledì 2 ottobre la Convenzione tra le scuole di Alta Formazione della Regione Basilicata alla presenza del Direttore del Conservatorio Saverio Vizziello, del Direttore Generale Unibas Giuseppe Romaniello e del Direttore Amministrativo del Conservatorio Costantino De Finis.

La convenzione firmata – scrivono in una nota congiunta le due istituzioni – “è finalizzata a sostenere in un’ottica di sistema d potenziamento delle relazioni tra enti e istituzioni formative, di ricerca, di produzione, diffusione e promozione artistica, culturale e umanistica presenti sul territorio regionale; consolidare ed incrementare le iniziative congiunte, al fine di promuovere i rispettivi rapporti internazionali; promuovere iniziative condivise, anche sperimentali, di ricerca e alta formazione nel campo delle arti musicali e visive, anche mediante la realizzazione di percorsi formativi congiunti, con rilascio del titolo; favorire la possibilità della doppia frequenza dell’Università e Conservatorio ai sensi del DM 28/09/2011; realizzare percorsi formativi e progetti di ricerca comuni; ampliare l’offerta formativa e migliorare i servizi resi agli studenti nelle norme relative al diritto allo studio ed alla comune iscrizione all’Ardsu; potenziare le iniziative tra il sistema bibliotecario dell’Università ed il Conservatorio materano; realizzare progetti comuni nell’ambito della mobilità Erasmus per studenti, docenti e personale amministrativo”.

Per l’attuazione delle iniziative è stato costituito un comitato di coordinamento composto da tre componenti dell’Università e tre Conservatorio di Matera al fine di valutare, promuovere, organizzare e monitorare le iniziative di comune interesse.

“Con la sottoscrizione di questa convenzione quadro” afferma Aurelia Sole “Unibas amplia ulteriormente la propria capacità di sviluppare conoscenze e competenze nelle nuove generazioni, in un settore a grande potenziale di sviluppo, quello della creatività e del linguaggio artistico musicale ed audiovisivo.
La collaborazione nelle attività di orientamento consentirà di sviluppare la sinergia con il Conservatorio di Matera, con l’obiettivo di incrementare il numero di studenti che già oggi conseguono il doppio titolo di studio, sia in università che in conservatorio. Condividere saperi e strategie è il modo migliore per consolidare il protagonismo delle istituzioni che si occupano di formazione in Basilicata”.

“Fin dall’insediamento” aggiunge Achille Spada “ho perseguito l’obiettivo del sempre maggiore radicamento del Conservatorio di Musica di Matera nel territorio provinciale e regionale, in particolare attraverso la stipulazione di accordi e intese con i più importanti interlocutori Istituzionali. Quest’oggi, posso considerare raggiunto l’obiettivo con la sottoscrizione della Convenzione Quadro con l’Università degli Studi della Basilicata. La convenzione consentirà agli studenti di entrambe le Istituzioni di fruire di nuovi servizi ed opportunità nei settori della ricerca, dell’internazionalizzazione, della doppia frequenza e più in generale di disporre di una offerta formativa più ampia”.

Share Button