FestivArts: cinema, teatro e musica nella Città dei Trulli patrimonio Unesco

Torna nel magico paese di Alberobello, patrimonio Unesco, la seconda edizione di «FestivArts», contenitore culturale che omaggia i big del panorama artistico nazionale ed internazionale, organizzato dal Comune di Alberobello in collaborazione con Domi Ciliberti, ideatore della manifestazione, e Pino Savino, direttore artistico.

Per questa edizione sono attesi Rossana Casale, Dino Abbrescia e Michele Placido.

FestivArts rientra all’interno di «Trulli Viventi – Summer 2019», il cartellone di eventi dell’amministrazione comunale per i mesi estivi realizzato in partenership con Engie.

Primo appuntamento, il 10 Luglio, alle ore 21.00, con Rossana Casale che omaggerà, insieme all’inedito trio composto da Mario Rosini al piano, Giampaolo Laurentaci al contrabbasso e Domenico Campanale alla batteria, la magnifica ed indimenticabile carriera del Maestro Lelio Luttazzi, scomparso l’8 luglio 2010 all’età di 87 anni.

«Faremo il concerto dell’album che non abbiamo mai inciso con Lelio», ha rivelato la cantante. La Casale, infatti, grande amica del Maestro, ha condiviso con lui la passione per gli intramontabili standard jazz, da cui è nata anche l’idea di racchiudere le loro performance in un disco. «Non abbiamo potuto realizzare quel sogno, ma vive ancora dentro di me tutto ciò che amavamo suonare, da Cole Porter a George Gershwin e molti altri, ed è ciò che donerò al pubblico di FestivArts». L’artista, nata a New York e vissuta per quasi tutta la vita a Roma, cantante, attrice ed insegnante di cantato, è stata al fianco dei più grandi artisti italiani come Mina, Roberto Vecchioni, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni, Edoardo Bennato, Vasco Rossi, Zucchero, Mia Martini, Loredana Berté, Alberto Fortis e molti altri. La sua carriera da solista l’ha consacrata una delle più apprezzate voci del panorama musicale italiano, oltre ad essere amata dal grande pubblico anche per la sua grande umanità ed inesauribili grinta e passione.

Sul palco di FestivArts, insiema alla Casale, anche la moglie del Mestro, Rossana Moretti Luttazzi, presidente della Fondazione Lelio Luttazzi, che racconterà la vita e gli aneddoti dell’uomo che ha segnato indelebilmente la storia della musica e che, tutt’oggi, viene ricordato e omaggiato in ogni parte del mondo per le sue doti eclettiche e lo straordinario talento.

Il 7 agosto sarà la volta di Dino Abbrescia, attore pugliese con una lunga carriera nel teatro e nel cinema, che dialogherà con il pubblico di FestivArts tra racconti e aneddoti della sua sfera intima e della sua vita artistica.

Infine, il 28 agosto sempre alle ore 21.00, sarà ospite Michele Placido al quale sarà conferito il premio per la ricorrenza del 35° anniversario dal debutto de «La Piovra», serie televisiva in cui interpreta magistralmente il commissario Cattaneo. Una serata in cui l’uomo e l’artista, amato e stimato a livello mondiale, si apriranno ad un’esclusiva ed intima intervista rivelando aneddoti e tante storie personali.

Location di tutti e tre gli appuntamenti, la suggestiva piazza Sacramento incorniciata dal Trullo Sovrano, tipica costruzione alberobellese arricchita da una maestosa cupola conica, alta circa 14 metri, che si erge imponente al centro di un gruppo costituito da dodici coni.

«A nome di tutta la Comunità alberobellese – ha commentato Michele Longo, sindaco del Comune di Alberobello – sono felice di poter ospitare nel nostro paese Rossana Casale, Dino Abbrescia e Michele Placido. Anche quest’anno sarà un’estate ricca di eventi prestigiosi grazie anche alla presenza di artisti di spessore e di grande professionalità come quelli che Alberobello ospiterà a FestivArts. Siamo pronti a dar loro il benvenuto con il generoso spirito di accoglienza che contraddistingue da sempre noi alberobellesi e siamo certi che questi artisti lasceranno una traccia indelebile nella nostra estate, contribuendo a renderla magica e indimenticabile, come successo lo scorso anno con Giancarlo Giannini, i Dire Straits Legacy ed Eugenio Finardi. La formula di FestivArts consente agli artisti di calarsi nella quotidianità del nostro territorio, assaporandone gli odori, i sapori e, soprattutto, il nostro stile di vita. Ci piace che gli artisti vivano Alberobello nella sua essenza e scoprano la realtà del nostro paese».

«In qualità di assessore al Turismo del Comune di Alberobello – ha sottolineato Antonella Ivone – sono orgogliosa di ospitare nella nostra estate tre artisti del calibro di Casale, Abbrescia e Placido. Gli eventi che li vedranno protagonisti in piazza Sacramento, nella splendida cornice del trullo Sovrano, saranno il fiore all’occhiello del ricco cartellone di eventi che abbiamo programmato e che offrirà a visitatori e turisti manifestazioni adatte a ogni fascia d’età e a gusti diversi. Come dice il titolo stesso del cartellone, la nostra idea è di rendere i Trulli viventi ogni giorno d’estate e siamo certi che Casale, Abbrescia e Placido esalteranno la bellezza della nostra Alberobello offrendo serate uniche che affascineranno i tanti visitatori che in questi mesi ci onorano della loro presenza».

Soddisfatto anche Domi Ciliberti, ideatore della manifestazione: «Dopo l’esordito dello scorso anno sul palcoscenico pugliese più suggestivo è più conosciuto al mondo, i Trulli di Alberobello, FestivArts continua per la seconda, prestigiosa, edizione grazie alla rinnovata fiducia e lungimiranza del sindaco Michele Longo, dell’assessore Antonella Ivone e dell’intera amministrazione del Comune di Alberobello. Ho ideato questa manifestazione, insieme al direttore artistico Pino Savino, con la mission di divulgare l’Arte e la Bellezza in tutte le sue forme, raccontandola con gli occhi, la voce ed il cuore dei protagonisti. Il fascino, l’eleganza e l’unicità del Trullo Sovrano sono la cornice perfetta all’interno della quale danzeranno versi, note e racconti rivolti ad un pubblico che ha ancora voglia di emozionarsi. Assieme a Rossana Casale, Dino Abbrescia e Michele Placido trascorreremo tre serate all’insegna dall’amore per l’Arte e la Bellezza. Anime che si raccontano. Questo è FestivArts. Vi aspettiamo».

«Organizzo da molti anni eventi di ogni specie e di grande richiamo mediatico – ha dichiarato Pino Savino, direttore artistico – ma FestivArts è l’unico capace di far emergere dentro di me emozioni molto intense, direi totalizzanti. Complice lo scenario incantato, la professionalità e l’amore che tutti i collaboratori mettono nel realizzare le tre serate, sento questo format come l’evento della mia vita. Anche quest’anno abbiamo voluto mantenere lo stile della scorsa edizione celebrando prima l’uomo poi la sua arte. La novità è quella di aver inserito la celebrazione di un musicista straordinario, il grande Lelio Luttazzi, padre del jazz e dello swing italiano. Tre appuntamenti pensati per tre tipologie di pubblico diverso: il jazz con Rossana Casale in trio per celebrare Lelio Luttazzi, Dino Abbrescia per gli amanti della commedia all’italiana e Michele Placido per gli amanti della regia d’autore. FestivArts è un contenitore fatto di emozioni; una perla rara e perziosa da conservare, proteggere e condividere con chi davvero, come noi, crede che il cuore sia ciò che più importa».

Crocevia delle varie espressioni della creatività umana, FestivArts è ideato per divenire evento attrattivo per esponenti di rilievo del panorama musicale, teatrale e cinematografico. L’obiettivo è quello di offrire preziosi momenti di contatto diretto con il pubblico, rilanciando la sfida di una cultura possibile e per tutti.

FestivArts Alberobello, la bellezza dell’arte in ogni sua forma.

Gli eventi in programma sono liberi. Non è richiesta prenotazione.

Disponibilità di posti a sedere limitata.

Per informazioni, contattare il numero 3487649373

Share Button