Oslo e Matera unite da un cortometraggio con le musiche di Enza Lattanzi di Montescaglioso(MT)

Dalla Novergia all’Italia il ponte è rappresentato dalla cultura. Il cortometraggio A Røbba Gnor” “(Il vestitino nero), diretto da Margarida Paiva, con musiche e performance di Enza Lattanzi, originaria di Montescaglioso(MT) è disponibile su Vimeo e Youtube. I brani sono disponibili su tutti i canali streaming. “A Røbba Gnor” ritrae un viaggio tra l’Italia meridionale e la Norvegia e racconta storie di dolore, relazioni, collisioni culturali, ma anche gioia, sogni, amore ed emancipazione. Le scene di “A Røbba Gnor” sono girate tra Oslo e Matera, luoghi con background culturali molto diversi, ma entrambi in continuo sviluppo e che quest’anno ricoprono due ruoli importanti nella storia dell’Europa, come capitale dell’ambiente la prima, come capitale della cultura la seconda. Il film è una ricerca sulle relazioni delle donne con modelli educativi tradizionali, sulla loro posizione in questo mondo e su come esse si evolvono in relazione alla società e all’ambiente in cui vivono, o dal quale fuggono. Curiosità: La vocale “ø” fa parte dell’alfabeto norvegese, il simbolo della stessa si ritrova nell’alfabeto fonetico internazionale e il suo suono viene pronunciato in diverse lingue e dialetti europei, tra i quali alcuni del sud Italia: da qui la scelta di fondere un titolo in dialetto – di Montescaglioso (MT) – con un simbolo norvegese e internazionale.

Per visionare il cortometraggio https://www.youtube.com/watch?v=9C_bHkMQHDs&feature=youtu.be

Share Button