Matera 2019, presentata “La nave degli incanti”

“Per noi la nave di cemento, la vergogna orribile, si è trasformata, e si è trasformata anche per gli abitanti di Cocuzzo. È una delle più grandi soddisfazioni che per ora abbiamo raggiunto”, queste le parole di Carlotta Vitale, direttrice artistica del progetto “AWARE – La nave degli incanti”, co-prodotto dalla compagnia teatrale Gommalacca Teatro e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019. L’iniziativa è stata presentata nella Chiesa di Santa Maria de Armenis, a Matera, insieme al plastico di quella che poi sarà una vera e propria nave dei sogni, realizzato dallo scenografo Mario Garrambone.

A bordo de “La nave degli incanti” ci sarà una ciurma di attori professionisti e  di ragazzi che, dal 7 al 21 luglio, porteranno in Basilicata il loro spettacolo itinerante, scritto dal drammaturgo Riccardo Spagnuolo, con la regia di Mimmo Conte. Un viaggio che si snoderà lungo la Basentana, da Potenza fino a Matera, passando per Albano di Lucania, Calciano-Oliveto, Lucano-Garaguso e Ferrandina, per mettere in connessione le molteplici identità della Lucania Contemporanea, traendo ispirazione dal Biblio-motocarro del maestro La Cava di Ferrandina.

Share Button