Il grande jazz a Matera con Fabrizio Bosso e Beppi D’Amato

Da Claudio Villa a Domenico Modugno, passando per Frank Sinatra e Sergio Mendez: una serata all’insegna della musica jazz, all’Auditorium Gervasio di Matera, con l’Italian Big Band. Un evento che rientra nella rassegna 2019 “Basilicata Opere in atto” della Camerata delle arti. A esibirsi sul palco il direttore Marco Renzi e la sua band composta da 20 elementi, diventata popolare oltre venti anni fa con un programma radiofonico su Radio 2. Il concerto è stato impreziosito dalle performance di due ospiti di spicco: il trombettista Fabrizio Bosso, che vanta collaborazioni con musicisti del calibro di Gianni Basso, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Charlie Haden, Carla Bley, noto al pubblico anche grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo grazie a Sergio Cammariere, e il clarinettista Beppi D’Amato, anche lui con importanti collaborazioni alle spalle: Tony Scott, Buddy De Franco, Larry Willis e tanti altri. I brani eseguiti sono stati magnificamente interpretati da tre voci soliste: Daniela Sornatale, Beppe del Re e Luciana Negroponte. “Anche in questa occasione – spiega il direttore artistico della Camerata della arti, Francesco Zingariello, abbiamo voluto proseguire il viaggio nei differenti generi musicali, che compongono lo straordinario universo che offriamo al nostro pubblico.”

Share Button