Fino al 10 marzo in tutta Italia l’iniziativa “La settimana dei musei”

Da ieri, 5 marzo, fino al 10 sarà possibile visitare gratuitamente tutti i musei statali italiani. “La settimana dei musei” è un progetto promosso dal Ministero per i Beni e le attività Culturali, nato con l’intento di dare ai cittadini un’altra opportunità per visitare il patrimonio statale italiano, oltre alle domeniche gratuite al museo: già in vigore dal 2014.

A partire da quest’anno, quindi, i giorni gratuiti al museo da 12 diventano 20, come annunciato dal ministro del MiBAC Alberto Bonisoli. In totale sono oltre 420 i luoghi visitabili gratuitamente da Nord a Sud, l’iniziativa rientra nel più ampio progetto denominato “Io vado al museo”. Oltre all’accesso gratuito alle strutture museali, durante la settimana saranno organizzati disparati eventi, per i quali la gran parte dei musei del Polo Museale della Basilicata ha scelto come filo conduttore “La vita quotidiana nella Basilicata antica”.

A Matera, sabato 9 marzo, presso Palazzo Lanfranchi, ci sarà la presentazione del catalogo della mostra fotografica “Sedimentazioni / occhi su Matera” di Luciano e Marco Pedicini, ma non solo, il museo archeologico Nazionale Domenico Ridola, per tutta la settimana, darà la possibilità di prendere parte a visite guidate gratuite. A Potenza, invece, venerdì 8 marzo, presso il Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Dinu Adamesteanu, si terrà l’evento “Donne e Architettura”, a cura dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Potenza; mentre il 9 marzo, presso il Rione Lucania, si potrà partecipare all’evento “La vita quotidiana nella Basilicata antica”. Tante altre iniziative coinvolgeranno anche i comuni di Metaponto, Venosa, Muro Lucano, Melfi:dove l’8 marzo, al Museo Archeologico Nazionale Massimo Pallottino, si potrà assistere alla Lectio archeologica tenuta da Massimo Limoncelli, e Policoro che per la giornata del 9 marzo ha organizzato una mini – mostra temporanea intitolata La sfera della quotidianità all’epoca di Siris.

I visitatori sono invitati a partecipare e a condividere sui social gli scatti realizzati in occasione di queste giornate, accompagnati dagli hashtag #iovadoalmuseo #settimanadeimusei. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.beniculturali.it oppure il sito www.iovadoalmuseo.it

Share Button