Inaugurato il “Presepe della Perdonanza” di Matera, Vescovo: “Accogliere”

Coglie e accoglie Maria, nel suo grembo, il Bambin Gesù. Dall’annunciazione alla natività, la storia della famiglia di Nazareth, raccontata nel Presepe vivente nei Sassi di Matera, nona edizione dal tema “Il Presepe della Perdonanza: Matera per L’Aquila 2009-2019”, presentato dal presidente dell’associazione ‘Matera convention bureau”, Prisco. Rappresentazione sacra, arricchita in suggestione, dagli scenari unici della Capitale europea della Cultura per il 2019. 

Coglie, e accoglie Maria. Messaggio evidenziato dal vescovo, mons. Caiazzo. Che la cultura sia altruismo, solidarietà e accoglienza è stato testimoniato dal sindaco de L’Aquila, Biondi, a 10 anni dal sisma che la distrusse, e sono valori cui incoraggia il primo cittadino di Matera, De Ruggieri. 

L’evento è arricchito dalla Mostra Nazionale dei Presepi d’Italia con il Presepe di Ghiaccio più Grande del Mondo del celebre artista Francesco Falasconi.

Le date in programma sono: 7,8,9/15,16/22,23/28,29,30 dicembre 2018 e 4,5,6 gennaio 2019. 

Share Button