Presentato il progetto teatrale “Shame lab”. I detenuti del carcere di Matera saranno i protagonisti

Matera – Presentata presso la casa circondariale di Matera l’iniziativa “Shame Lab”, nell’ambito del progetto della “poetica della vergogna”. Rientra nell’ampio disegno teatrale di Matera capitale europea della cultura 2019, co-prodotto d RETE teatro41, un network di 4 compagnie teatrali lucane e fondazione Matera Basilicata 2019. Al centro del progetto il confronto costruttivo tra i detenuti e l’ideatrice del progetto, Antonella Iallorenzi sul tema della vergogna. Un ciclo di incontri che si concluderanno il 23 novembre con un esito finale aperto al pubblico. Il teatro della casa circondariale ospiterà la fase di produzione e il debutto previsto a Marzo 2019.

 

Share Button