A Rotondella le celebrazioni per i suoi primi 500 anni

Matera. E’ stato il pianista Enzo De Filpo, l’ospite speciale della serata inaugurale per i 500 anni di Rotondella, il 25 agosto scorso . Secondo una fonte attendibile – riferisce l’amministrazione comunale del paese del Materano –  l’abitato avrebbe preso vita nel 1518. L’amministrazione ha fatto realizzare un logo celebrativo, un sito internet (www.rotondella5000.it) e nel corso dell’anno proporrà una serie di iniziative di recupero e valorizzazione della storia e delle tradizioni, nonché momenti di studio e approfondimento culturale.
Nel corso della serata è stato anche presentato anche il volume “Io che a Rotondella…”, edito da Edigrafema, sempre nell’ambito di un piano di promozione del territorio. SI tratta di un’opera collettiva che raccoglie i ricordi, le emozioni e le avventure suscitate dal borgo jonico nei cittadini nativi ma anche in chi solo per un attimo è passato da Rotondella e ne è rimasto affascinato.
“All’insegna della semplicità e della sensibilità culturale vogliamo proporre una serie di eventi – ha detto il sindaco Vito Agresti – con la definizione di un vero e proprio piano celebrativo, sacrificando momenti di spettacolo estemporaneo, poiché riteniamo di voler accrescere il senso di comunità attraverso una più ampia presa di coscienza della storia e nostre tradizioni” e riscoprire, così, gli elementi di valore del paese. Auguri, Rotondella.

Share Button