A Colobraro(MT) lasciatevi affascinare dall’ottava edizione di “Sogno di una notte a quel paese”” - trmtv

A Colobraro(MT) lasciatevi affascinare dall’ottava edizione di “Sogno di una notte a quel paese””

Se provate un leggero mal di testa, e credete di essere stati, per così dire: “affascinati”, o se avete rotto uno specchio e avete paura di 7 anni di sfortuna, c’è solo una possibilità di salvarsi: andare a quel paese, in provincia di Matera, a Colobraro. Oramai, l’affascinante e piccolo borgo nel cuore della Basilicata, è famoso per il suo spettacolo itinerante: “Sogno di una notte a quel paese”; che più che uno spettacolo è un percorso multisensoriale tra le vie cittadine di Colobraro. Tra racconti popolari, musica, profumi e sopratutto quelle tradizioni che tutti pensavano essere un retaggio del passato, quando invece rappresentano oggi un ribaltamento dell’identità che la stessa cittadina aveva (ingiustamente) fino a pochi anni fa; finchè l’amministrazione comunale ha voluto capovolgere la storia a proprio favore e così creare anche un attrattore turistico- culturale. E ogni martedì e venerdì di Agosto, Colobraro attira migliaia di visitatori che vogliono tuffarsi in quelle storie che le nonne raccontavano, e per qualche ora ridere e sentirsi partecipi di tradizioni comuni un po’ a tutti i cittadini del sud Italia. Proprio perchè “Sogno e Magia” prova a spiegare grazie agli stessi cittadini e con la Regia di Giuseppe Ranoia, in modo illuminato, le narrazioni di fattucchiere, masciare, monachicchi, lupi mannari,descritti dall’antropologo Ernesto De Martino nei suoi libri e come tramandate oralmente dai racconti popolari.Quindi che siate portatori di jella o vogliate scongiurare l’avversa sorte, dal 3 Agosto recatevi a Colobraro e lasciatevi accompagnare dalla magia di un sogno.

Share Button