Festa della Bruna dei piccoli: cambia la location, ma è sempre un grande successo

Foto Facebook – Festa della Bruna- Gruppo Ufficiale

Matera. Ottava edizione, a Matera, della Festa della Bruna dei piccoli, un’ iniziativa nata con l’intento di avvicinare i bambini al caposaldo religioso cattolico della comunità materana.  Sono stati un centinaio i protagonisti ,dai 3 ai 5 anni, che hanno interpretato tutte le fasi della festa più attesa dai materani. Dalla processione dei pastori alla cavalcata, dalla benedizione del carro alla sfilata, fino alla distruzione del manufatto in cartapesta . La principale novità di quest’anno lo svolgimento della festa nel borgo La Martella che ha permesso una partecipazione più ampia delle famiglie.Una manifestazione organizzata dalla Cooperativa Il Puzzle che ha coinvolto i piccoli alunni  della scuola materna “L’Albero Azzurro” con la collaborazione delle istituzioni locali, e naturalmente del Comitato festeggiamenti col supporto delle associazioni e del team dell’auriga del 2 luglio. Grande partecipazione anche dei genitori, collaboratori attivi per la buona riuscita della festa . Il tema del carro, realizzato dai ragazzi del “Laboratorio dei Sogni”, è stato dedicato ai discepoli di Emmaus. Una festa della Bruna in miniatura, ma di certo in scala ridotta non solo state le emozioni e le soddisfazioni per l’ottima riuscita della manifestazione dall’ alto valore educativo ,dopo mesi di preparazione in classe, in un percorso di avvicinamento alla storia e alle tradizioni. Spazio anche alla beneficenza con la vendita dei manufatti realizzati in occasione della Festa della Mamma, il cui ricavato sarà devoluto ai piccoli affetti da fibrosi cistica. Insomma una Festa della Bruna a misura di bambino che ha rappresentato, senza dubbio, un momento di condivisione per l’intera comunità. Il maltempo ha risparmiato il borgo La Martella e, quindi, come da tradizione, la giornata si è chiusa con gli sguardi  al cielo, di grandi e piccoli ,  per lo spettacolo di fuochi pirotecnici.

Share Button