A Matera le celebrazioni per la Madonna delle Vergini

Matera. I canti mariani intonati dal coro Totus Tuus al chiarore delle prime luci del giorno, nella suggestiva cornice della piccola chiesa della Madonna della Vergini, a picco sulla gravina di Matera, hanno aperto le celebrazioni in onore della patrona del Parco della Murgia Materana, patrimonio Unesco insieme ai Sassi.

Dopo il Concerto dell’ Aurora, la mattinata è proseguita con una passeggiata lungo il torrente Gravina e la Santa Messa nella chiesa Madonna delle Vergini presieduta da padre Lucio Scalia
Nel pomeriggio, alle 18:00, il Santo Rosario e la Messa prima della processione al tramonto della Sacra Effige per i sentieri e i tratturi della zona , con l’affidamento della città di Matera alla Madonna. In ultimo, i fuochi pirotecnici a chiudere una domenica di grande fede e spiritualità nell’unica chiese rupestre aperta al culto con caratteristiche di pregio. Grande merito a chi con impegno porta avanti un’antichissima tradizione di pellegrinaggio; devoti e volontari che , con passione e fede, si adoperano per la riuscita di una lunga giornata di fede in un luogo magico della città.

Share Button