A Molfetta, Gaetano Salvemini raccontato nella Lectio Magistralis del professor Sergio Bucchi

A sessant’anni dalla sua morte, lo storico Gaetano Salvemini viene ricordato per la sua chiarezza politica e per le sue lezioni sulla democrazia così attuali. Attraverso le parole del professor Sergio Bucchi de “La Sapienza” di Roma è emerso ancora una volta il pensiero di Salvemini su temi tanto cari alla sopravvivenza di una democrazia e dei suoi principi.

“Democrazie e dittatura nel pensiero di Gaetano Salvemini”: questo il titolo della lectio magistralis tenuta dal docente sullo storico molfettese, celebre per essersi distinto nella lotta contro il fascismo e contro le dittature, in favore di quella democrazia tanto sperata.

Share Button