Libri. Il poeta Rondoni ospite dell’Autunno Letterario a Potenza

Nel Ridotto del Teatro Stabile di Potenza, presentata l’ultima opera del poeta Davide Rondoni: L’allodola e il fuoco. Le cinquanta poesie che accendono la vita, edita da La Nave di Teseo.

L’evento si è svolto nell’ambito del cartellone “Autunno Letterario” promosso dal Comune di Potenza in collaborazione con la libreria Sognalibro del capoluogo. Saluti istituzionali del sindaco De Luca e dell’Assessore potentino alla Cultura, Falotico, mentre ad introdurre il poeta e scrittore noto ormai a livello internazionale, sono intervenuti Gianpiero Perri ed il poeta potentino Andrea Galgano.

Rondoni ha ammaliato i presenti con “un itinerario – ha detto – che tutti dovrebbero comporre, attraverso il commento di 50 poesie selezionate nella letteratura di ogni luogo e di ogni tempo che aprono ad infinite riflessioni tutte finalizzate ad accendere il fuoco della vita”. Elementi distintivi dell’incontro con il pubblico – è emerso – la riscoperta dello stupore dell’uomo mediante i versi, affatto consolatori ma visti come carburante che sale dal mistero che si trova nel motore del mondo.

Share Button