Numismatica. I Sassi di Matera tra le nuove monete emesse per la collezione 2017

10 euro in argento dedicata ai Sassi di Matera dichiarati nel 1993 dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e’ stata realizzata da Maria Angela Cassol, artista incisore della Zecca dello Stato, in tiratura di 4.000 pezzi per la versione “proof”.

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) ha emesso quattro nuove monete della collezione numismatica 2017 dedicate a illustri personaggi italiani e alla bellezze artistiche del nostro paese.

Tra le nuove emissioni quelle che celebrano Francesco De Sanctis e Totò, la serie Italia delle Arti per i Sassi di Matera e per il Castello del Buonconsiglio della città di Trento.

Nel “dritto” della moneta dedicata ai Sassi di Matera, sul catalogo la Chiesa di Santa Maria de Idris, situata nella parte alta dello sperone roccioso del Montirone, nelle vicinanze di San Pietro Caveoso; nel giro, la scritta “REPUBBLICA ITALIANA”; a destra, il nome dell’autore “CASSOL”. 

Il “rovescio” contiene un particolare di affresco all’interno della chiesa rupestre di Santa Lucia alle Malve; nel campo di sinistra, “R”, identifcativo della Zecca di Roma, l’anno di emissione della moneta “2017” e il valore “10 EURO”; ad arco, nella parte superiore, la scritta “ITALIA DELLE ARTI”; in esergo, la scritta “MATERA”.

Share Button