Un milione di euro per realizzare il “Basilicata Open Space”

Con l’obiettivo di migliorare le condizioni e gli standard di offerta e fruizione del patrimonio culturale nelle aree di attrazione, la Giunta regionale ha ammesso a finanziamento l’operazione “Basilicata Openspace” a valere sull’asse V per la “Tutela dell’ambiente ed uso efficiente delle risorse” del Programma Operativo Fesr Basilicata 2014/2020 per un importo di un milione di euro. Il finanziamento fa seguito alle decisioni del Comitato di Sorveglianza svoltosi a Maratea lo scorso mese di giugno nel corso del quale sono state ratificate le procedure attuative del progetto valutato di “particolare rilevanza strategica” dall’Autorità di Gestione del PO FESR 2014/2020. Beneficiario del provvedimento l’Agenzia di promozione territoriale che ha sviluppato il progetto che prevede la creazione di uno spazio multifunzionale innovativo, un luogo capace di coniugare funzionalmente le istanze operative dell’Agenzia con l’esigenza di comunicare e far conoscere la Basilicata nella sua interezza. Il luogo individuato è quello del Complesso dell’Annunziata di Matera di Piazza Vittorio Veneto, nel cuore della città, in cui saranno rappresentati, in un allestimento multisensoriale immersivo e interattivo che utilizza le più innovative tecnologie, i 131 comuni della Basilicata attraverso un racconto emozionale degli habitat, della storia, delle tradizioni e della cultura lucana, invitando i visitatori al piacere della conoscenza e della scoperta, oltre che alla curiosità scientifica. Con questo progetto l’Apt creerà una nuova “piattaforma” per la promozione del brand Basilicata con un approccio integrato alla comunicazione delle destinazioni turistiche.

Share Button