A Colobraro (Mt) in viaggio tra “Magico e Fantastico”

La fortuna del paese che fino a pochi anni fa era innominabile perchè portatore di jettature passa attraverso un evento che ogni estate a Colobraro, in provincia di Matera, porta migliaia di visitatori. L’anno scorso 18.000 persone in nove appuntamenti. E’ “Sogno di Una Notte a Quel Paese”, settima edizione, al via il primo agosto, tutti i martedì e venerdì con il primo settembre la serata conclusiva. Teatro, mostre, sagra, musica e balli. L’Evento è stato ideato dall’Amministrazione comunale di Colobraro e lo stesso Sindaco Andrea Bernardo ne è il Direttore organizzativo, con la collaborazione dell’Associazione “Sognando il Magico Paese” e di numerosi volontari ed artisti; tratto dagli scritti di Ernesto De Martino oltre che da racconti della tradizione orale popolare, “Sogno di una notte…a quel paese” prevede variegati percorsi, tutti gratuiti salvo quello enogastronomico. Il percorso Introduttivo prevede l’accoglienza al “Palazzo delle esposizioni”: recandosi all’Infopoint ci si potrà munire del caratteristico Amuleto di Colobraro, “l’abitino”, considerato da De Martino un antimalocchio, mentre per la tradizione locale un portafortuna ; con video ed immagini, saranno illustrate le ragioni storiche della jettatura, del malocchio, dell’ “affascino” e della nomea di Colobraro con il clou nel percorso teatralizzato che coinvolge anche i cittadini del posto per la regia del lucano Giuseppe Ranoia. Insomma un appuntamento da non perdere nella ricca estate lucana.

Share Button