Sorelle. Si conclude con un grande successo di ascolti la Fiction Tv girata a Matera

27,5% share Auditel con 6.192.000 spettatori per l’ultima di 6 puntate della fiction “Sorelle” con la città di Matera sempre “protagonista”; un successo che conferma quanto già registrato di puntata in puntata nelle settimane precedenti (dal 23,53 ale 27,6% di share), cui – non va trascurato vanno sicuramente cumulati tutte le visualizzazioni on demand da RAI PLAY che accrescono significativamente il monte complessivo di spettatori incollati alla storia, alla location in cui è stata ambientata, ai suoi personaggi.

Un successo su più fronti, che inorgoglisce la produzione, i milioni di spettatori, ma anche il territorio, dalle Istituzioni ai cittadini, incluso quanti hanno collaborato direttamente ed indirettamente durante le settimane in cui la fiction è stata girata.

Un coro di attenzioni che TRM Network con RVM Broadcast ha voluto coltivare proponendo in esclusiva nei giorni scorsi un reportage sui luoghi della fiction svelando con la regista Cinzia TH Torrini tanti aneddoti della sua permanenza in una città che le è rimasta nel cuore.

Dai social ai gruppi di ascolto sono oggi tanti i commenti che si avvicendano e che arricchiscono la vicenda narrata sul piano degli effetti che essa ha generato sul territorio.

Il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri ha scritto alla regista una lettera per ringraziarla per come sia riuscita a scovare con occhio attento la bella realtà nuda e cruda della città Capitale Europea della Cultura 2019, interpretando con coerenza e con autonomia il codice visivo dei Sassi, spalmandolo con sapienziale maestria nel percorso stimolante della sua vicenda filmica., esaltando il brand Matera ed aumentandone il suo magnetismo attrattivo.

Per Paride Leporace direttore della Lucana Film Commission il caso di “Sorelle” rappresenta un punto di snodo importante, perché dimostra l’importanza di un lavoro sinergico che ha permesso di esprimere qualità e valore diffuso in tutta la filiera, proiettando il territorio in una vetrina nazionale ed internazionale. Un punto di arrivo la chiusura della fiction con il suo successo di numeri ma sicuramente un punto di ri-partenza per continuare a ben lavorare con impegno e professionalità

Un sequel con “Sorelle 2”? Difficile pensarlo al momento per come la storia si sia chiusa, ma indipendentemente dalle scelte di scrittura e di produzione, di certo non mancheranno altre fiction ed altri prodotti troveranno qui nuova ambientazione e nuove.

Share Button