Potenza pronta alla sfida del Capodanno Rai. De Luca: Occasione sulla scia di Matera 2019

potenzaUna città ospitale e sicura che dovrà cogliere l’occasione di rilancio con il Capodanno in diretta televisiva nazionale. E’ il leitmotive dell’amministrazione comunale di Potenza, a più voci, pronta alla sfida dell’imponente macchina organizzativa dello spettacolo L’Anno Che Verrà realizzato grazie all’intesa tra Rai e Regione Basilicata.

Appuntamento che richiamerà migliaia di persone dalla Basilicata e oltre confine per una serata di divertimento e grandi nomi sul palco di Piazza Mario Pagano con una grande orchestra di 30 elementi diretta dal Maestro Stefano Palatresi. Si alterneranno: Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana, Nek, la pignolese Arisa, Edoardo Bennato, Tony Hadley, Noemi, Benji & Fede, Alex Britti, Valerio Scanu, Gazebo, Sandy Marton e la Cartoon Band dei Miwa. Non mancherà il sound e le voci lucane, tra gli altri, con Musicamanovella e Renanera. Presentatore Amadeus insieme a Teo Teocoli.

Dal punto di vista organizzativo, fari puntati sull’accoglienza e smistamento in città: area
sosta dei pullman in via della Fisica e navette pronte a fare la spola con la stazione delle scale mobili, rigorosamente a pagamento – di viale Marconi. Piazza Zara sarà l’area riservata ai camper, mentre i vari parcheggi, in diverse zone sensibili, faranno confluire il pubblico verso il centro storico. Lungo via Pretoria, maxi schermi e varchi d’accesso per filtrare l’arrivo in piazza, dove un cordone di sicurezza che sarà affiancato da ambulanze medicalizzate sarà sempre presente. Nessun pass per assistere allo spettacolo, validi solo per residenti e loro ospiti ed i lavoratori del centro. Tante modifiche alla viabilità, tra tutte, i sensi unici verso la periferia lungo Corso Garibaldi e via Mazzini. Infine, dal 31 dicembre al 1 gennaio, divieto di sosta a ridosso di piazza Mario Pagano, vendita delle bibite alcoliche in contenitori di vetro ed accensione di fuochi d’artificio. Quelli già programmati dal Comune, saranno esplosi allo scoccare della mezzanotte dal PalaPergola a Rossellino.

I dettagli sul coordinamento sono stati illustrati dall’assessore alla Cultura, Falotico. Secondo il sindaco del capoluogo lucano, De Luca: “sarà una occasione di rilancio, grazie a Matera 2019 ed il suo ruolo per tutta la Basilicata.”

Share Button