Matera. Il volume di Angelo Sarra “Toponomastica dialettale dei Rioni Sassi”

“L’analisi toponomastica di un territorio si inserisce appieno nel percorso di valorizzazione del suo patrimonio culturale e della memoria storica sulla quale si costruisce la peculiare identità dei luoghi. L’individuazione e il censimento di tutti i toponimi esistenti, in particolare lo studio dei toponimi storici, la ricerca e il recupero di quelli non più in uso, attraverso il loro reperimento nelle fonti antiche, nelle mappe catastali e nei vecchi archivi, rappresenta un’altra importantissima ricchezza da preservare, un bene culturale che si inserisce a pieno titolo nel patrimonio da tutelare e salvaguardare”.

Queste parole di Pier Francesco Pellecchia (presidente dell’Ente Parco della Murgia Materana) sono estrapolate dalla premessa ad una nuova pubblicazione curata dallo studioso di tradizioni popolari Angelo Sarra.

Il volume sarà presentato martedì 22 novembre alle 18.30 in una sala dell’ex Ospedale di San Rocco a Matera.

Insieme all’autore e allo stesso presidente del ParcoMurgia saranno presenti anche Emanuele Giordano, professore di Storia della lingua e Dialettologia Italiana, e Monica Dell’Aglio, (DICEM) dell’Università degli Studi della Basilicata.

Share Button