Nel Parco della Murgia Materana il Ragnatela Folk Fest

Matera. Il Ragnatela Folk fest, festival folk del Sud Italia, chiama a raccolta tutti gli appassionati del genere da regioni vicine e lontane nella Masseria Radogna a Matera per la sesta edizione dell’evento organizzato dai padroni di casa della Ragnatela folk band. I primi venti autunnali non hanno smorzato l’entusiasmo di pubblico e musicisti. Già dalle 18 la storica Masseria si è trasformata in un contenitore di saperi artistici della tradizione con i laboratori di tammurriata, pizzica e tarantella tenuti da Giovanni Mauro, Maria Anna Nolè e Ciccio Nucera. È proprio quest’ultimo ad aprire i concerti sul palco a ritmo di tarantella calabrese, seguito dai padroni di casa della Ragnatela Folk Band. Forti emozioni con l’esibizione della storica formazione salentina “Uccio Aloisi Gruppu”, per la prima volta al Fest accompagnati da Anna Cinzia Villani, mentre intonano “Vorrei Volare” ospitando Claudio Mola sul palco, ricordando due importanti figure che hanno contribuito a tener viva la corrente artistica che preserva i suoni della tradizione: Uccio Aloisi, cantore salentino scomparso, e Gianfranco Delvecchio, fondatore dell’Associazione da cui prende nome il Fest, il cui ricordo è più vivo che mai nel cuore degli amici che continuano a dedicargli l’appuntamento annuale della kermesse. Chiusura con una energica esibizione: la tammurriata dei Terraemares e con gli organizzatori che hanno dato appuntamento al prossimo anno garantendo grandi progetti per il futuro.

Share Button