Ecoc 2019, nuovo incontro della fondazione Matera Basilicata 2019

logo-matera-2019-itIndividuazione dei capitoli di spesa in cui inserire i progetti finanziabili con i 25 milioni di euro di parte regionale più la definizione di altri contenuti e sopratutto di regole con le quali selezionare i soggetti che realizzano cultura; sono gli obiettivi da cui, dal punto di vista burocratico amministrativo, riparte la Fondazione Matera Basilicata 2019, nel mese di settembre emersi da un incontro che si è tenuto nella sede del palazzotto del Casale. Intanto il 15 del mese in corso ci sarà un consiglio di amministrazione per redigere il bando utile a reclutare il direttore amministrativo ed il cultural manager per arrivare al 12 di ottobre ad avere uno staff completo. Già pronto invece – è stato riferito sempre nel corso dell’incontro – il comitato scientifico, indispensabile sopratutto per gli obiettivi di legacy, che prevede al suo interno Doris Pack già presidente della commissione europea della cultura, Bob Palmer, esperto di capitali europee della cultura, Riccardo Luna, giornalista e digital Campion ed il designer Felice Limosani. Tra i progetti e le iniziative, invece, di questo mese: Basilicata fiorita, la risistemazione dello spazio della Cava del Sole e l’Open design school; per quest’ultima prevista in primavera il completamento dei lavori di restauro di parte del Complesso del Casale. Tra le iniziative più immediate – com’è noto – Materadio dal 20 al 22 di settembre incentrato sul tema dell’utopia. Maggiori approfondimenti nel corso delle prossime edizioni dei nostri telegiornali.

Share Button