Parco della Grancia, numeri in crescita

05-06-07_LaGrancia2013Brindisi di Montagna (Pz) – Buono l’avvio di stagione al Parco della Grancia, primo parco storico rurale d’Italia, immerso in uno scenario naturale di rara bellezza e suggestione e che si sviluppa su una superficie di 50 ettari di terreno alle spalle del comune di Brindisi di Montagna, borgo storico della Basilicata, in provincia di Potenza. Nei primi giorni di apertura sono state registrate oltre mille presenze ed in questo lungo fine settimana di ferragosto i numeri sono più che raddoppiati. Famiglie e gruppi di amici hanno raggiunto il bosco della Grancia per una giornata a contatto con la natura e per gustare i prodotti lucani. La visita al parco è stata arricchita di tanti momenti di conoscenza e di intrattenimento per il pubblico. Alle performance artistiche di Gommalacca Teatro e del cantastorie Francesco Lomonaco e all’invito a grandi e piccini alla lettura, da sabato scorso c’è un omaggio ai riti arborei lucani, appuntamento replicato alle 17 di tutti i giorni di apertura del parco”. Proposta anche una installazione artistica che, posizionata all’ingresso del parco a Piazza Alta, accoglie i visitatori e li invita a approfondire la conoscenza dei riti arborei della Basilicata. “Il Parco della Grancia, per tutti i fine settimana di agosto e tutti i sabato di settembre fino al 1 ottobre, apre alle 12 e presenta una molteplicità di attività in grado di affascinare il pubblico di ogni età. Attività che accompagnano il pubblico sino alle 21,30, orario d’inizio del cinespettacolo “La Storia Bandita”. L’allestimento fra cinema e teatro, con centinaia di comparse e le voci narranti di Paolo Ferrari, Lina Sastri, Orso Maria Guerrini e Michele Placido, rievoca le vicende del “generale dei briganti”. La storia di Carmine Crocco, dall’infanzia fino agli ultimi giorni della sua vita”.

Share Button