Spettacoli. Nemoli (Pz), dal 31 luglio nuovo attrattore La Signora del Lago

Il turismo emozionale di Basilicata è pronto ad inaugurare un nuovo attrattore. Dal prossimo 31 luglio, al via a Nemoli, nel potentino, lo spettacolo La Signora del Lago: fantasy inscenato con installazioni luminose e impianti musicali a pelo d’acqua sul bacino del Sirino, incentrato su diverse vicende locali quali il Beato Domenico Lentini, il Sacco di Lauria e l’Arpa di Viggiano.

L’iniziativa è stata presentata a Potenza nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Verrastro della Regione Basilicata. Presenti, tra gli altri, il capo dell’Ufficio di Gabinetto della Giunta regionale Gerardo Travaglio, il direttore generale dell’Apt Basilicata Mariano Schiavone, il sindaco di Nemoli Domenico Carlomagno ed il regista Gianpiero Francese.

“E’ stato compiuto uno sforzo importante – ha dichiarato il direttore Apt Schiavone – sulla scia di altri attrattori da misurare con la ricaduta economica dell’indotto creato. Ben 6 anni di lavoro – ha sottolineato il sindaco Carlomagno – con la gestione biennale affidata ad una società romana. Le strutture mobili saranno smontate a fine estate – ha aggiunto – le altre, come i parcheggi, resteranno al servizio dell’area per tutto l’anno.” Il regista Gianpiero Francese, già autore di spettacoli multimediali simili, ha parlato del coinvolgimento del cast di professionisti lucani e dell’attesa per la prima dello spettacolo di grande dimensione artistica.

Tra i dati segnalati, si punterà ad attrarre il 10% delle 500 mila persone che in estate popolano il lagonegrese e la costa Tirrenica campana e calabrese. Lo spettacolo si svolgerà ogni venerdì, sabato e domenica alle ore 21 con 16 repliche fino al 4 settembre. Da confermare anche una data speciale per ferragosto.

Share Button