Strategie Fatali apre la stagione Teatri Uniti a Matera

12507389_817672438354810_2921055903533758286_nMatera. A Matera al via la stagione Teatri Uniti di Basilicata dopo la risoluzione di problemi legati all’assenza – nel teatro Duni – delle condizioni di comfort per il pubblico, grazie alla determinazione di Francesca Lisbona, imprenditrice culturale e anima del Consorzio; in cartellone proposte di grande qualità che coprono le diverse espressioni teatrali: prosa, teatro civile, comicità, musica e teatro per ragazzi con eventi in programma anche al Comunale.

Per il primo appuntamento , lo spettacolo “Strategie Fatali”, il nuovo lavoro di Lino Musella e Paolo Mazzarelli, autori, registi e interpreti di un loro teatro “del reale”, considerati tra i più interessanti ed originali nel panorama della scena teatrale italiana. Lo spettacolo prodotto da Marche Teatro in collaborazione con EmmeA Teatro, intreccia tre storie e sedici personaggi, toccando emozioni e terreni diversi tra terrore, porno, fantasmi e illusioni. Un confine sottile in cui la vita e il teatro si toccano fra loro e insieme prendono aria, fuoco e luce.

Ospite della serata inaugurale il direttore del Teatro di Roma, il lucano Antonio Calbi che tra l’altro riceverà a San Mauro Forte il premio “Torre Normanna” per la prestigiosa attività di direttore artistico e manager culturale svolta nelle maggiori istituzioni teatrali del Paese. “Il teatro – ha detto – è tornato ad avere cittadinanza, e quando questo accade è importantissimo perchè il teatro è l’arte sociale per eccellenza, l’arte della condivisione”. “Con il Teatro di Roma, la stagione di Matera condivide ben cinque spettacoli, ciò significa – ha ribadito Calbi – che la Città dei Sassi è entrata nel circuito nazionale del teatro di qualità, quello che attiva la connessione tra mente e cuore”.

Share Button