La Basilicata e la Grande Guerra. Il 4 novembre inaugurazione della mostra

“L’ora trepida delle armi. La Basilicata e la Grande Guerra nei documenti d’archivio” è il titolo della mostra che sarà inaugurata mercoledì 4 novembre 2015, alle ore 17.30, nelle sale del Museo archeologico provinciale di Potenza.

La Grande GuerraL’iniziativa, significativamente collegata alle celebrazioni della giornata delle Forze armate, rientra nel progetto “La Basilicata e la Grande guerra”, sottoscritto fra il Consiglio regionale della Basilicata e l’Archivio di Stato di Potenza con lo scopo di promuovere, a cento anni dall’ingresso dell’Italia in guerra, iniziative capaci di favorire la riappropriazione della memoria storica regionale legata a quel travagliato periodo storico.

In tale contesto, pertanto, la mostra documentaria e il relativo catalogo, curati dall’Archivio di Stato del capoluogo, ricostruiscono le ripercussioni del conflitto sulla vita dei numerosi soldati partiti per il fronte, su quella dei loro familiari e della popolazione lucana nel suo complesso. La documentazione ha rivelato ad esempio la diffusione sul territorio di associazioni di mobilitazione e assistenza civile, l’arrivo in provincia di numerosi profughi e prigionieri, un nuovo attivismo del mondo cattolico, il forte controllo dello spirito pubblico da parte delle autorità, l’arruolamento di un buon numero di civili per lavori in zone di guerra, il forte sostegno economico da parte della popolazione allo sforzo bellico tramite prestiti nazionali e raccolte di fondi, l’estendersi della presenza femminile in vari settori produttivi. Accanto al percorso documentario, nella mostra si sviluppa un racconto parallelo “dal fronte di guerra” con l’utilizzo di fotografie, cimeli e brani letterari. Da due postazioni multimediali, infine, sarà possibile visionare filmati e interrogare l’Albo d’oro dei caduti lucani.

La cerimonia di inaugurazione della mostra e di presentazione del relativo catalogo sarà aperta con i saluti del sindaco di Potenza Dario De Luca, del presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, del presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Piero Lacorazza e del presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella. Poi interverranno la direttrice dell’Archivio di Stato del capoluogo, Valeria Verrastro e il capo di gabinetto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Giampaolo D’Andrea. L’intervento conclusivo sarà svolto dal viceministro dell’Interno Filippo Bubbico.

Share Button