A Montemurro (PZ) Summer School “Paesaggi della Produzione tra Puglia e Basilicata”

Casa delle MuseIl prossimo 8 ottobre, a Montemurro e presso la Casa delle Muse di Sinisgalli, farà tappa la Summer School del Master in “Conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio industriale” incentrata sul tema “Paesaggi della produzione tra Puglia e Basilicata”.

Le giornate di studio sono state organizzate dall’Università degli Studi di Padova, dal Comune di San Cesario di Lecce, dall’Ibam del Cnr e dall’Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale.

Dal 7 al 10 ottobre gli allievi della Summer School avranno la possibilità di visitare alcuni centri della Puglia e della Basilicata (San Cesario di Lecce, Maglie, Montemurro, Matera, Pulsano, Cutrofiano) per approfondire le tematiche di conservazione e di valorizzazione del patrimonio industriale.

La tappa montemurrese prevede, nella mattinata, un’escursione all’invaso del Pertusillo e la visita ad alcuni trappeti (antichi frantoi ipogei) per la produzione dell’olio e al rione “Concerie”, toponimo che deriva proprio dalla presenza, fino alla metà dell’Ottocento, di numerosi laboratori per la concia delle pelli.

Nel pomeriggio, il presidente della Fondazione Leonardo Sinisgalli, Mario Di Sanzo, accoglierà gli allievi della Summer School nella Casa delle Muse, dove il direttore Biagio Russo si soffermerà sulla figura del poeta-ingegnere. Seguirà l’intervento di Antonella Pellettieri, dirigente di ricerca presso l’Ibam del Cnr, nonché membro del Cda della Fondazione stessa, su “Progetto MenSALe nei paesaggi lucani della produzione di grano, vino e olio”, il progetto sulle “Mense storiche e artistiche lucane”, nell’ambito di un processo nuovo di conoscenza multidisciplinare ed interdisciplinare dei paesaggi culturali della Storia dell’alimentazione.

Share Button