Cinquant’anni del Conservatorio Duni, in scena il Don Giovanni di Mozart

10389353_10153452885739095_6420620648162195235_nMatera. Si è chiuso con il Don Giovanni, opera capolavoro senza tempo di Mozart, il cartellone per il 50° anniversario della fondazione del Conservatorio “Egidio Romulado Duni di Matera; nella Corte dell’ex Ospedale San Rocco ancora un grande riscontro di pubblico con protagonisti cantanti e allievi dell’Istituto di Alta Formazione Musicale per la regia di Vincenzo Dimatteo,aiuto regista e coordinatrice musicale Antonella Rondinone, costumi e scenografia di Nanni Coppola, direttore Francesco Zingariello.

Dramma giocoso in due atti, scritto nel 1787 su libretto di Lorenzo Da Ponte, il Don Giovanni è caratterizzato da una partitura tra le più complesse, affrontata con grande professionalità dall’orchestra e dal coro.

Un’opera vera e propria realizzata dal Conservatorio che sta consentendo a tanti giovani talenti di esibirsi in pubblico anche su rinomati palcoscenici internazionali ; e questo è il frutto di un lungo lavoro che prosegue da anni e che il direttore Piero Romano sta portando avanti.

Una piacevole serata dedicata alla suggestioni dell’opera lirica ed al genio assoluto di Mozart.

Share Button