Special Olympics ha fatto tappa a Matera

Special Olympics MateraTerza tappa proprio a Matera della fiaccolata olimpica dello Special Olympics, approdata in città in piazza Matteotti. Ha percorso insieme alle associazioni sportive e agli atleti speciali, le strade cittadine, per portare il messaggio di pace e di inclusione nella città dei Sassi. Arrivo poi in Piazza del Sedile, dove ad accogliere ufficialmente la fiaccolata sono sono state le autorità civili e religiose.

L’evento è poi proseguito con l’esibizione all’interno dell’auditorium del Conservatorio dei ragazzi dell’Aias di Matera, con l’attenzione puntata in particolare sulla musicoterapia. Molte le associazioni coinvolte, per una iniziativa inserita nel cartellone delle attività dei Play the Games 2015, che termineranno a Melfi nel mese di giugno, dove cominceranno i giochi interregionali di equitazione: prevista in questo caso la partecipazione di cavalieri ed amazzoni provenienti dalle regioni del centro sud.

Un connubio vincente dunque, fra lo sport e il mondo della disabilità, cui le istituzioni, ma non solo, devono rivolgere un occhio particolare.

Ad emergere, nel corso dell’iniziativa, il coinvolgimento diretto di una nutrita rete di associazioni. In particolare a confermare il suo senso di vicinanza al mondo del sociale è stato il gruppo dei Ragnatela Folk, che ha chiuso l’evento con una performance che ha visto il diretto coinvolgimento dei ragazzi, con canti e balli popolari.

Share Button