Il Bianco e la Rossa: a Rotonda tre giorni di festa

sagraMatera. Metti il Bianco e la Rossa, un’area incantevole della Basilicata, libri, arti e mestieri dell’accoglienza. A Rotonda tutto è pronto per l’edizione 2014 della “Festa dei Fagioli Bianchi e della Melanzana Rossa” due prodotti orticoli coltivati nella Valle del Mercure che vantano la Denominazione di Origine Protetta. L’evento, in programma dal 12 al 14 agosto, è stato presentato questa mattina a Matera dai sindaci della Città dei Sassi Salvatore Adduce e di Rotonda Rocco Bruno, dal dirigente dell’Alsia – Area Pollino Domenico Cerbino, dalla giornalista Beatrice Volpe curatrice della manifestatone e dall’imprenditrice Paola Saraceno, Capoprogetto del Programma di valorizzazione delle due Dop. La conferenza stampa si è svolta nella sede del Comitato Matera 2019. Una location non scelta a caso perché proprio durante la prima giornata della kermesse sarà siglato un protocollo con il Comitato Matera 2019 dagli amministratori dei Comuni di Rotonda, Viggianello, Castelluccio Superione, Castelluccio Inferiore, Ente Parco del Pollino e dai Consorzi di tutela dei fagioli bianchi e della melanzana rossa Dop. Un’intesa che contribuirà a valorizzare tipicità e territori dell’area Sud della Basilicata e a rafforzare le specificità della candidatura. La tre giorni sarà animata da un ricco e variegato programma, tra iniziative a carattere culturale, convegni, concerti, visite guidate e mostre, con ospiti d’eccezione che a titolo gratuito hanno accettato di partecipare alla manifestazione; tra questi Kark Hammer, ordinario dell’Università tedesca di Kassel che ha studiato e fatto conoscere le proprietà organolettiche della melanzana rossa ed il noto chef ed eclettico anchorman Andy Luotto.

Share Button