Vinicio Capossela e la Banda della Posta in concerto a Pignola

vinicioPIGNOLA – Dopo Compay Segundo, è toccato a Vinicio Capossela, nella serata di domenica 3 agosto, con la Banda della Posta, salire sul palco della ex-cava Ricci di Pignola, per l’ultima serata di “Percorsi DiVersi”,  rassegna di arte, musica e spettacolo dedicata a Francesco Albano alias Yzu Selly, poeta, visionario, performer, artigiano della parola, organizzata dall’associazione “La compagnia della Varroccia”.

La Banda Della Posta, con cui Capossela è esibito già l’anno scorso a Matera, è un’orchestra formata da anziani musicisti del paese di origine della famiglia del cantautore, Calitri, provincia di Avellino, che sin dagli anni ‘50 ha suonato agli sposalizi del paese un repertorio musicale energico e vitale, fatto di mazurke, polke, valzer, passo doppio, tango, tarantella, quadriglia e fox trot.

Capossela si è innamorato di loro e li ha voluti con lui per molte date del tour del 2013 ed anche in molte  di quest’anno, compresa quella pignolese, che ha permesso di ascoltare un ricchissimo repertorio che comprende i classici ballabili da sposalizio anni ‘50 registrati dalla banda nel disco “Primo ballo”, una selezione di brani di Capossela riarrangiati con ritmi ballabili, alcuni omaggi a cantanti come Salvatore Adamo, Rocco Granata e Adriano Celentano, brani provenienti dalla tradizione rurale locale e di Matteo Salvatore.

Share Button