Presentato a Matera il cortometraggio "In punta di piedi"

aquiloniA Matera è stato presentato “In punta di piedi”, il cortometraggio di Gianni Maragno che completa una trilogia dedicata alla città dei Sassi, già composta da “Profondo sacro”, ispirato al patrimonio rupestre, e da “La sorpresa al Capo Banda”, dedicato alle note gioiose delle bande musicali di paese. “In punta di piedi”, invece, è la storia di una bambina di 2 anni che, col suo aquilone, si avventura nei Sassi. Ne sono protagonisti la forza del vento, l’agilità di quel leggero congegno che si libra nell’aria, l’equilibrio rispettoso di un bimbo, il profondo legame verso una città, unica nel suo genere: un messaggio di sostenibilità e di fiducia nel futuro, da vivere, di qui il titolo, “In punta di piedi”. Anche questa produzione, come le altre due, è completamente autogestita e gli attori protagonisti sono gli stessi quotidiani e abituali fruitori della realtà descritta nelle immagini delle storie. Negli intenti del produttore Maragno, la trilogia può essere unita in un lungometraggio.

Share Button