Nello Studio Arti visive di Matera una mostra sui tesori di Timmari

L'artista Franco Di Pede

L’artista Franco Di Pede

MATERA – Resterà aperta fino al 14 luglio prossimo, nel lo studio Arti Visive in via delle Beccherie, a Matera, è in programma la mostra “Visual culture per conoscere il territorio e nuove aquisizioni per il Camerone di Timmari” a cura di Franco Di Pede e don Egidio Casarola, con le foto di Francesco Pentasuglia. Otto artisti stranieri espongono le loro incisioni che successivamente troveranno una sistemazione definitiva nel santuario di San Salvatore, a Timmari, accanto ad altre sculture moderne. Il commendator Giuseppe Gatti, imprenditore milanese, ha promosso questa iniziativa per ricordare il cinquantenario della sua azienda. Con quest’ultima donazione, quindi, si amplia la raccolta composta di oltre cento opere, tra disegni, sculture, pitture ed opere grafiche, realizzate da artisti internazionali e noti in tutto il mondo; a cui si aggiungono gli italiani. E’ un evento che direttamente invita i materani a visitare il santuario di Timmari che sorge sul colle dell’amena località. Il rettore del santuario, don Egidio Casarola, ha poi inviato al Ministro dei beni culturali, Franceschini, una lettera per metterlo a conoscenza della situazione non agevole della strada che conduce al santuario ed un’altra a Lorena Bianchetti, conduttrice della rubrica a “Sua immagine” per invitarla a visitare il Santuario.

Share Button