Matera. Edicola votiva restaurata da privati

Edicola Votiva Madonna della BrunaMATERA – In occasione della Festa della Bruna, edizione 2014, l’Associazione Maria Santissima della Bruna, in collaborazione con la Sovrintendenza per i Beni Storici ed Artistici della Basilicata, il Comune di Matera, il Comitato Matera 2019, l’Associazione Cantori Materani, col sostegno di Corazza Assicurazioni, hanno organizzato l’esposizione dei mosaici di Eustachio Montemurro e delle fotografie di Michele Morelli, “I Cavalieri della Bruna”, a Palazzo Lanfranchi, nella Sala Pascoli.

Le iniziative sono state illustrate questa mattina a Matera nel corso di una conferenza stampa. Nell’occasione, è stato inoltre presentato il restauro dell’edicola di Vico Case Nuove, realizzato anche grazie al contributo di Corazza Assicurazioni.

Le due mostre, ha ribadito il Sovrintendente, Marta Ragazzino, mirano ad arricchire il corredo di iniziative pensate per accompagnare la cerimonia di vestizione del Generale della Cavalcata, che avverrà anche quest’anno, per la seconda volta a Palazzo Lanfranchi. Quanto al progetto di restauro, Michele Corazza si è detto invece onorato di aver messo a disposizione una parte consistente del bilancio a favore del progetto.

Un investimento che si colloca tra l’altro, ha fatto notare ancora nell’anno in cui l’azienda compie 25 anni di attività e in un momento fondamentale per la storia della comunità, con la sfida di Matera a Capitale Europea della Cultura. Si investe in cultura, arte, musica, ha ribadito, nella convinzione che proprio da questi settori possa partire il rilancio del territorio. Analisi e intervista nel prossimo servizio.

Share Button