2 luglio: premiati i piccoli vincitori del concorso Poeti in Festa

POETI IN FESTAMATERA –  “Per aver raccontato in rima l’intera giornata della festa della Bruna, ricordandone tutti i simboli religiosi e tradizionali, con un richiamo in vernacolo ai detti popolari”, Luca Salvigni, 8 anni, alunno della III B della scuola di via Cappellutti, si è aggiudicato il primo premio del concorso “Poeti in festa”.

La competizione letteraria, riservata agli alunni delle classi III, IV e V della primaria, è stata promossa dall’Associazione Maria SS della Bruna. Oggi pomeriggio, a Palazzo Lanfranchi, la cerimonia di premiazione con la partecipazione dei componenti del Comitato guidato dal presidente Mimì Andrisani, dell’arcivescovo Monsignor Ligorio e della giuria che ha selezionato i primi tre classificati. Al secondo posto Francesco Camardo della VB sempre della scuola di via Cappelluti “per la capacità evocativa di raccontare la festa attraverso una serie di interrogativi, rivolti ad un coetaneo immaginario, in un elaborato particolarmente originale”.

Terza classificata la classe III B della scuola di via Marconi “per aver saputo rappresentare con freschezza, spontaneità e semplicità il punto di vista dei più piccoli desiderosi di partecipare anche loro alla festa”. Tutti i vincitori hanno ricevuto un diploma di partecipazione, un pallone, una spilletta della Madonna della Bruna e materiale didattico da utilizzare a scuola. La Festa della Bruna descritta con gli occhi dei bambini che hanno avuto modo , attraverso il concorso letterario, di apprendere i vari momenti delle celebrazioni del 2 luglio, curiosità e peculiarità. Un’occasione anche per educare a vivere la Festa della Bruna con serena partecipazione, intima ed intesa religiosità.

Share Button