A Matera la quarta edizione della Festa della Bruna dei bimbi

Un particolare del carro trionfale

Un particolare del carro trionfale

Matera. La Festa della Bruna vissuta dai bambini, in anteprima ed in miniatura. Per il quarto anno consecutivo, nella Masseria del Pantaleone, si è svolta oggi la “Bruna dei piccoli” , promossa dalla cooperativa il Puzzle, in particolare dalla scuola materna “L’albero azzurro”. Circa ottanta piccoli, dai 3 ai 5 anni, hanno interpretato, con grande cura dei particolari dei costumi e della scenografia, le fasi salienti dell’appuntamento più atteso dai materani: dalla processione dei pastori alla vestizione del generale, dalla sfilata dei cavalieri all’assalto del carro. Il manufatto in cartapesta, ispirato al tema della carità come quello del 2 luglio, è stato realizzato da Elena Mirimao, in più occasioni collaboratrice dei maestri cartapestai. Grande partecipazione dei genitori, collaboratori attivi per la buona riuscita della festa alla quale si è giunti al termine di un percorso educativo e formativo, grazie agli incontri tenuti da don Vincenzo Di Lecce.

Coordinatrice del progetto l’insegnante Valeria Piscopiello; hanno collaborato Davide Ingusci, istruttore ippico ed Enzo Festa, cavaliere della Bruna che si è occupato dello scheletro in legno del carro. Ancora una volta massima disponibilità ed ospitalità è stata offerta da Angelo Loperfido, titolare della Masseria del Pantaleone. All’evento hanno partecipato Monsignor Salvatore Ligorio che con la sua benedizione ha dato il via ai festeggiamenti, il presidente Mimì Andrisani ed i componenti dell’Associazione Maria SS della Bruna ed i massimi esponenti delle istituzioni locali.

 

 

 

 

Share Button