Ecco le 4 premiate in ricordo di Ester Scardaccione, l’avvocatessa al fianco delle donne. Ieri la cerimonia.

Cerimonia di consegna - Premio Ester Scardaccione 2013

Cerimonia di consegna – Premio Ester Scardaccione 2013

POTENZA – Sono l’imprenditrice Carmela Suriano, la Presidente di telefono donna Potenza Cinzia Marroccoli e le giornaliste Matilde D’Errico e Imma Vitelli le quattro donne che hanno ricevuto il premio Ester Scardaccione.

Quattro donne accomunate da un forte impegno sociale e da una militanza in prima linea a favore dell’universo femminile, ad Eccezione della Suriano, premiata invece, per la sua capacità di promuovere un prodotto lucano, le fragole del Metspintino, dimostrando non solo la possibilità di fare impresa in Basilicata, ma anche la capacita femminile di essere all’altezza di così ardue sfide.

Passione, tenacia, sensibilità le caratteristiche delle donne premiate ieri nel corso della cerimonia che si è svolta presso la Sala Inguscio della Regione Basilicata. A consegnare il riconoscimento il Presidente del Consiglio Regionale, Vincenzo Santochirico che ha spiegato come l’evento di ieri rappresenti una delle occasioni per valorizzare e riconoscere il ruolo e l’impegno delle donne.

Dello stesso avviso la Presidente della Commissione Pari Opportunità, Antonietta Botta che ha auspicato il ripetersi di momenti di condivisione per diffondere una cultura di attenzione verso la donna, a favore del riconoscimento delle sue libertà e di una forte e radicata rappresentanza femminile in tutti i settori e a vari livelli della società. Il premio istituito dal Consiglio regionale, ricorda Ester Scardaccione, avvocatessa scomparsa 16 anni fa e ricordata per la sua battaglia in favore della non discriminazione di genere.

Share Button