Matera. Il 19 alle ore 19 e 19 un salto nel duemila19

Passaggio 2019 - Fondazione Cresco (foto Paternoster)

Passaggio 2019 – Fondazione Cresco (foto Paternoster)

MATERA – Incursioni a sorpresa, incontri giocosi, introspezioni culturali, riflessioni sull’identità in trasformazione. E poi ancora interpretazioni sul futuro, caos musicali, visioni urbane: è Passaggio2019, evento prodotto dai creativi lucani, uniti nel Comitato promotore della Fondazione Cresco in Basilicata, proposto per immaginare come sarà Matera nel 2019.

In anteprima a Materadio, l’evento di Radio 3 Rai, promosso in collaborazione con il Comitato Matera 2019 e in programma in città da 20 al 22 settembre 2013, con performance artistiche, animazioni speciali, nelle vie del centro storico e nelle periferie, i creativi chiameranno la comunità a leggere e interpretare il futuro. Si vivrà la città come se la profezia si autoadempiesse, come abitanti della Capitale Europea della Cultura nel 2019.

Il sipario di Passaggio 2019 si aprirà il 19 settembre 2013, alle 19:19, in Viale Bruno Buozzi, nel Sasso Barisano: a quell’ora si spalancheranno le “Porte delle Albe” per favorire gli incontri giocosi con la comunità, recuperando, attraverso gli oggetti, la meraviglia custodita nelle piccole cose. Seguiranno momenti dedicati alle arti di strada con performance artistiche, disegni e danze urbane. Nei centri di controllo allestiti per il passaggio al 2019 la comunità sarà sottoposta a verifiche sullo status di cittadinanza europea e di salute culturale. Con la lente di ingrandimento i creativi andranno alla scoperta della vera identità dei lucani, per indagare i processi di trasformazione in atto.

Per gioco e per passione si favoriranno riflessioni sull’effetto dirompente della cultura, per accompagnare la comunità verso percorsi di consapevolezza, per capire quanto la cultura incida sulle nostre vite, per vincere l’approssimazione e anche la presunzione, la paura dell’altro da sè, delle minoranze, insieme e per i portatori di handicap.

Con i dialoghi di suoni, il pubblico viaggerà tra passato e futuro, e con la danza folk riconoscerà l’arcaicità della dimensione cittadina, con rimandi alla preistoria e a nuove sperimentazioni interpretative.

Voci alla radio, visioni urbane e artistiche, tra cui la mostra eXtemporart al Vicolo Cieco di Via Fiorentini, animeranno le case degli abitanti culturali di Matera con racconti e proiezioni. Si sfiderà il silenzio e ci si divertirà a guardare musicisti incapsulati in una gabbia trasparente, ascoltando alle cuffie il risultato del mixaggio. Attraverso azioni collaterali si favoriranno incontri ravvicinati con gli abitanti della città per raccontare il cambiamento a cui si prende parte, insieme.

La festa propiziatoria, in Piazza San Pietro Caveoso, alle 23.00, chiuderà Passaggio 2019 con letture e drammatizzazioni dei temi del dossier di candidatura di Matera a Capitale europea della cultura per il2019. La giornata dedicata al futuro terminerà con il concerto dei Boost da Beat. A seguire, dj-set di Vladislav Delay.

Passaggio 2019 è promosso e organizzato dal Comitato Promotore della Fondazione di Comunità CRESCO in Basilicata, in collaborazione con le associazioni: Arteria, Arts Factory Basilicata, Boost da Beat, BpMt Famugghj, ElleplusElle, Faber, Gommalacca Teatro, IAC • Centro Arti Integrate, L’Albero, La luna al guinzaglio, MinervaScienza, Muvt, Onyx, Phonetica, Rete Cinema Basilicata, Sassi e Murgia.

Share Button