Matera in Musica: Duni sold – out per l’apertura con Gino Paoli e Nina Zilli

Matera. Due anime, due voci e due generazioni diverse e lontane. Ad unirle la magia della musica, emozionante e libera. Uno di quei concerti che non deludono le aspettative, anzi tutt’altro. Sul palco ieri sera al teatro Duni a Matera per la prima volta in assoluto insieme, Gino Paoli, pilastro della musica italiana e Nina Zilli, talento di spicco del panorama nazionale.

Ad aprire il concerto è stata la Zilli con il brano “Estate” di Bruno Martino, canzone d’autore degli anni ’60. Subito dopo i due artisti hanno accompagnato gli spettatori in un affascinante viaggio che ha avuto come colonna sonora i loro più celebri successi: di Gino Paoli “Sapore di sale”, “Averti addosso”, “Il cielo in una stanza”, “Vivere ancora”, “Fingere di te”, “M’innamorerai”, “Una lunga storia d’amore” e“La Gatta”; della Zilli “Cinquantamila ” e “Per sempre”. Da pelle d’oca i duetti: “Che cosa c’è”, “Senza Fine” e “Ti lascio una canzone”. Particolari ed originali gli arrangiamenti, risultato di una contaminazione tra stile sinfonico e jazz, curati dal Maestro Stefano Fonzi che ha anche diretto l’orchestra Ico della Magna Grecia e il trio jazz – acustico pianoforte, contrabbasso e batteria. Divertito e compiaciuto Paoli delle esecuzioni dei giovani musicisti; nonostante i suoi oltre cinquant’anni di carriera ha voglia di sperimentare creando forme nuove di una stessa canzone. Estasiata la Zilli per la possibilità di cantare con uno dei mostri sacri della musica italiana.

Un “matrimonio musicale” ben riuscito apprezzato dal pubblico in sala che avrebbe voluto continuare ad ascoltare ancora a lungo la loro performance. La tournée con Paoli, Zilli e l’Orchestra della Magna Grecia farà tappa questa sera al Teatro Politeama Greco di Lecce e domani al Teatro Orfeo di Taranto; anche queste due date, come quella materana, hanno registrato il tutto esaurito. Il concerto di ieri al Duni ha inaugurato ufficialmente l’ XI edizione della stagione “Matera in Musica” che proseguirà il 21 dicembre con il concerto di Natale “Christmas Musical” .

“Avere la possibilità di duettare con Mr. Gino Paoli, accompagnati da una magnifica Orchestra è uno di quei sogni che quando te lo propongono stenti a crederci” – ha dichiarato la Zilli alla vigilia del concerto. E ieri con le loro “melodie senza fine” Paoli e Zilli hanno fatto sognare tutti noi.

 

Share Button