Successo a Matera per la prima della due serate del Ragnatela Folk Fest

Fonte www.hyperbros.com

Matera. Il pubblico balla e si diverte. Trascinante concerto quello di ieri sera per la prima delle due giornate del Ragnatela Folk Fest, in piazza San Giovanni a Matera. Un angolo di Sud che ha raccolto e riunito culture e mondi diversi di paesi vicini e lontani.

Antichi strumenti che battono freneticamente il ritmo accordandosi con il resto della strumentazione in un armonioso intreccio di suoni e voci mentre eleganti danzatrici volteggiano sul palco ammaliando gli spettatori. Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino ed un piatto di “cialledda”

Legami con il territorio, passione, tradizione ed identità è ciò che evoca questo genere di sonorità; un’ intensità crescente che finisce col coinvolgere anche l’ascoltatore meno attento. Dopo l’apertura affidata al gruppo campano “La banda del Vesuvio” a salire sul palco sono stati gli “Ariacorte” tra i più longevi gruppi pugliesi che ha riproposto un mix di brani, dai classici del repertorio salentino ad inediti di propria composizione come quelli dell’ultimo album “De Sira”.

Un’improvvisazione con tutti i musicisti sul palco ha chiuso la prima delle due giorante del Ragnatela Folk Fest. Questa sera a partire dalle 22:00 si esibiranno “Ciccio Nucera Band” e “Ragnatela Folk Band” ovvero l’Orchestra dell’associazione La Ragnatela, organizzatrice dell’evento, composta da quindici elementi, tra i migliori musicisti e cantanti della tradizione materana. Anche quest’ultimo appuntamento del festival sarà trasmesso in diretta streaming sul sito ufficiale www.ragnatelafolkfest.it e su www.hyperbros.com.

 

Share Button